Utilizzate le istruzioni per la pulizia e gli accessori ausiliari WAREMA per prolungare la vita utile del la vostra protezione solare. Fate risplendere il vostro ambiente come nuovo.

Le protezioni solari per esterni come tende, avvolgibili, frangisole e vele da sole sono in uso tutto l'anno e, per questo motivo, rimangono esposte a frequenti variazioni metereologiche e allo sporco. Con il passare del tempo sulle superfici dei componenti si accumula una pellicola di sporco che, per effetto della radiazione solare, può intaccare in modo permanente il rivestimento. Inoltre, lo sporco può penetrare nella meccanica e causare danni ai componenti mobili. È quindi importante pulire e prendersi cura regolarmente della protezione solare per proteggere i pregiati materiali dallo sporco permanente. Questo approccio è più efficace di una gravosa prima pulizia dopo diversi anni.

Spazzola a pinza con sagoma speciale per la pulizia delle lamelle dei frangisole

Ideale per lamelle da 50, 60 e 80

La spazzola a pinza avvolge la lamella e consente una pulizia efficace e profonda del frangisole

L'impugnatura ergonomica facilita il comfort dell'uso

Panni di pulizia per lamelle lavabile con un normale ciclo di lavaggio

Contiene: pinza di pulizia per lamelle, inclusi due panni di pulizia per lamelle

Codice articolo: 2012405 (da acquistare presso il rivenditore locale o su Amazon)

Pulisce a fondo e delicatamente la vostra protezione solare con superfici in metallo e tessuto

Adatto per frangisole, avvolgibili e telai finestra

Certificazione GRM (Gütegemeinschaft Reinigung von Fassaden e. V.)

Uso proficuo

Contiene: 1 flacone di concentrato da 500 ml

Indicazione di sicurezza

Codice articolo: 2011811 (da acquistare presso il rivenditore locale o su Amazon)

Pregiato guanto per la pulizia della vostra protezione solare

Speciale guanto in microfibra per sciogliere e assorbire molto sporco

Adatto sia per pulizia a umido che a secco

Facilita la pulizia di superfici lisce come teli dell'avvolgibile, telai tenda, davanzali o guide

Il guanto per la pulizia è lavabile in un normale ciclo di lavaggio

Può essere utilizzato anche per la pulizia degli interni (ad es. tende plissé)

Contiene: 1 guanto per pulizia

Codice articolo: 2013854 (da acquistare presso il rivenditore locale o su Amazon)

In qualità di produttore leader di protezioni solari, WAREMA sa esattamente che cosa è importante quando si parla di pulizia. I nostri strumenti vi permettono quindi di ottenere risultati ottimali. Il detergente per protezioni solari testato e certificato WAREMA è adatto per la pulizia di superfici in metallo e plastica in combinazione con il guanto per pulizia WAREMA. Il guanto è costituito da uno speciale tessuto in microfibra ed è particolarmente adatto per sciogliere e assorbire molto sporco. Per pulire le lamelle dei vostri frangisole, vi consigliamo di utilizzare le apposite pinze sviluppate da WAREMA per la pulizia di lamelle in combinazione con il detergente per protezione solari.

Con i nostri suggerimenti pulire una tenda diventa un gioco da ragazzi: trascorrere ore al fresco e all'ombra della vostra tenda è una sensazione impagabile. Soprattutto quando la protezione solare si coniuga a una vista spettacolare. Ma, affinché rimanga tale, è necessario che la tenda venga mantenuta pulita.

Una cura e una manutenzione regolari migliorano l'aspetto e contribuiscono a mantenere un'efficace ombreggiatura. "Vale la pena pianificare questi lavori alla fine della stagione, così le pulizie di primavera del prossimo anno potranno essere effettuate più rapidamente. Pulire la protezione solare in anticipo e far riparare gli impianti da un esperto vi aiuta a godervi i primi raggi di sole senza preoccupazioni", afferma Hannes Hemrich della Gestione prodotti.

La pulizia di tutti i prodotti di protezione solare per esterni come frangisole o avvolgibili inizia sempre allo stesso modo: rimuovendo lo sporco da velette, telai, guide profilate, lamelle di avvolgibili e frangisole ecc. con una scopetta o con un aspirapolvere, se necessario risciacquando con acqua pulita. Procedere dall'alto verso il basso o da dietro in avanti. Evitare che i componenti elettrici entrino in contatto con l'acqua per prevenire possibili cortocircuiti.

Nella seconda fase, tutte le superfici verniciate in metallo o in plastica vengono pulite con un panno umido o una spugna. Risultati ottimali si ottengono con due dei prodotti certificati per la pulizia WAREMA appositamente sviluppati per la protezione solare: il detergente concentrato per protezioni solari in combinazione con il guanto per la pulizia. Il guanto è costituito da uno speciale tessuto in microfibra ed è particolarmente adatto per sciogliere e assorbire molto sporco. Le successive fasi di pulizia variano a seconda del prodotto per la protezione solare.

Cose da non fare

In linea di massima, durante la pulizia della protezione solare non devono essere utilizzati idropulitrici, spugnette abrasive o detergenti aggressivi e solventi come alcool o benzina.

In modalità pulizia, le lamelle dei frangisole possono essere pulite da polvere ecc. con una spugna o un panno. "Abbiamo sviluppato prodotti speciali per un'efficace pulizia delle lamelle, come la nostra pinza di pulizia per lamelle. La pulizia delle lamelle, spesso noiosa, diventa così più semplice", afferma Hinrich Troff (esperto dell'assistenza tecnica presso WAREMA).

Una volta puliti i componenti fissi, è il turno del telo della tenda: le macchie sono inevitabili nel tempo. Separatamente, aloni di sporco o piccole macchie possono essere rimossi accuratamente una volta asciugati con una gomma per cancellare. Le particelle di sporco molto incrostate possono essere rimosse più facilmente se la tenda viene prima bagnata con acqua pulita. Il modo migliore per rimuovere lo sporco una volta scrostato è utilizzare un getto d'acqua con il tubo da giardino. Si può utilizzare anche una semplice soluzione detergente da preparare da soli, aggiungendo dal 5% al 10% di detergente delicato in acqua tiepida, schiumando la miscela agitando più volte una spugna e, quindi, applicando la schiuma sulle aree da pulire. La soluzione detergente non deve avere una temperatura superiore a 30°. Dopo un tempo di applicazione da 15 a 20 minuti, risciacquare il panno con acqua pulita. Se necessario, ripetere l'operazione più volte, quindi lasciare asciugare completamente il telo della tenda, in modo che non si formino muffe o macchie di muffa.

"Dal momento che detergenti e impregnanti per tessuti hanno un'azione opposta, il risciacquo è un passaggio importante affinché l'impregnazione idrorepellente del telo della tenda venga mantenuta il più a lungo possibile", afferma Hinrich Troff (esperto dell'assistenza tecnica presso WAREMA). La proprietà idrorepellente protegge il tessuto da un'impregnazione troppo rapida e consente al panno di asciugarsi meglio. Muffe e funghi non si formano se la tenda rimane ritratta in condizioni asciutte e ben ventilate non solo a fine stagione, ma anche durante tutto l'anno. Muffe e funghi non si formano se la tenda è sempre ritratta asciutta e ben ventilata, non solo a fine stagione ma anche durante tutto l'anno.

Cose da non fare

I tessuti delle tende non devono essere lavati in lavatrice.

Evitare forti abrasioni, ad es. con spazzole o spugne dure. Ciò potrebbe irruvidire o danneggiare il telo della tenda e consumare l'impregnazione.

Non utilizzare idropulitrici per pulire la tenda. In caso contrario, sussiste il rischio di rimuovere l'impregnazione, strappare le cuciture e danneggiare il tessuto. Con i delicati detergenti WAREMA siete al riparo da questo rischio.

Il guanto per pulizia WAREMA, in combinazione con il nostro concentrato detergente per protezione solari, è adatto per una pulizia professionale delle superfici degli avvolgibili.

La protezione solare deve essere pulita passo dopo passo dall'alto verso il basso: dal cassonetto alle guide al telo dell'avvolgibile fino al profilato terminale.

Per una pulizia sommaria:

Rimuovere interamente lo sporco non aderente (ad es. polvere) dal prodotto. A tale scopo utilizzare uno scopino o un aspiratore.

Per una pulizia accurata:

Preparare un secchio con acqua e detergente. Attenersi all'istruzioni per il dosaggio del produttore del detergente. Inumidire il panno in microfibra o la spugna e pulire i componenti del prodotto strofinandoli. A seconda del grado di contaminazione, ripetere la procedura e rimuovere lo sporco prima che si incrosti. Per evitare la formazione di depositi di calcare in seguito all'asciugatura delle macchie, le superfici del prodotto possono essere asciugate con un panno in microfibra o uno straccio in cotone.

Buone notizie: le vele da sole con azionamento elettrico non devono essere smontate in inverno. Tuttavia, dovrebbero essere conservate asciutte all'interno di un involucro protettivo, in quanto non dispongono di un cassonetto o di una copertura protettiva. Inoltre, durante la stagione fredda la vela dovrebbe essere scollegata dalla rete elettrica. Una volta che la vela da sole è stata controllata, pulita e ben asciutta, non ci sono problemi per la conservazione in inverno. Fanno eccezione le vele rigide senza albero. Per sicurezza, a seconda delle condizioni meteorologiche, potrebbe essere necessario smontarle e riporle in un luogo asciutto anche durante la stagione in cui si utilizzano. La vela da sole si pulisce come il telo di una tenda. In più, è importante che venga regolarmente estesa e lasciata asciugare.

Affinché gli insetti rimangano lontani anche la prossima primavera e la polvere estiva non aderisca alla zanzariera durante la stagione delle piogge, l'autunno è il momento migliore per pulire le zanzariere di finestre e porte. A tal fine, si consiglia di eseguire una pulizia accurata con una spazzola morbida e, se necessario, di pulire con una spugna umida o con il guanto per la pulizia. Le pulizie per la pausa invernale sono ora terminate.

Per la pulizia di tende a rullo, tende a pannello, tende verticali e oscuranti, esistono essenzialmente tre opzioni:

  • pulire con una soluzione per capi delicati a massimo 30°C (non lavare in lavatrice)
  • pulire con un panno umido
  • spazzolare con una scopa morbida o aspirare delicatamente

Tuttavia, i materiali sono molto diversi e il metodo di pulizia ideale dipende molto dal tessuto. La cosa migliore è farsi consigliare dal proprio rivenditore di fiducia su come procedere e su quello a cui fare attenzione.

Il modo migliore per rimuovere polvere e sporco leggero da veneziane e tende a rullo è utilizzare uno spolverino.

In generale, si raccomanda di non utilizzare detergenti aggressivi sulla protezione solare, di non lavare i tessuti in lavatrice, di non piegare i teli (soprattutto le lamelle dei frangisole) e, in caso di dubbio, di chiedere sempre la consulenza del proprio rivenditore specializzato.

Con il passare del tempo, sulle superfici del prodotto per la protezione solare si forma per effetto degli influssi ambientali una pellicola di sporco. Per effetto della radiazione solare, questa contaminazione può fissarsi in modo permanente sul rivestimento delle superfici. Questi influssi riducono il valore e, allunga, anche il funzionamento del prodotto per la protezione solare. Per assicurare una lunga vita utile del prodotto per la protezione solare, si raccomanda di pulire regolarmente le superfici, in ogni caso almeno una volta all'anno. In condizioni ambientali più intense, ad esempio in prossimità di industrie, strade molto trafficate, vicino al mare (aria salmastra) o di una piscina (aria contenente cloro), può essere utile una pulizia più frequente per prevenire danni alle superfici o un aumento del rischio di corrosione.

  • Non utilizzare idropulitrici, getti di vapore, spugnette abrasive, agenti abrasivi, detergenti aggressivi o solventi, ad esempio alcool o benzina!
  • Non utilizzare detergenti a base di cloro sul prodotto o nelle sue vicinanze!
  • Non eseguire movimenti di pulizia troppo forti con un listello a spazzola/spugna o con un oggetto duro sopra il telo della tenda! Ciò potrebbe danneggiare le superfici.

I componenti elettrici non devono entrare in contatto con l'acqua: rischio di cortocircuiti e pericolo di morte. I tessuti per la protezione solare generalmente non sono consentiti nel cestello della lavatrice. In linea di massima, non utilizzare idropulitrici, spugnette abrasive, detergenti aggressivi o solventi, ad esempio a base di alcool o benzina. Utilizzare invece i prodotti per la pulizia WAREMA per una pulizia efficace e delicata. La manutenzione deve essere eseguita esclusivamente da un tecnico specializzato in protezione solare.

Non è consentito avanzare richieste di sostituzione sulla base delle istruzioni per la pulizia qui riportate, in quanto i risultati dipendono in ogni singolo caso da molti fattori diversi tra loro. Per altre avvertenze di manutenzione, rivolgersi al proprio rivenditore di fiducia.

Venite a trovarci in uno dei nostri Sunlight Experience Center o rivolgetevi direttamente al vostro rivenditore locale per ricevere un'offerta con una soluzione personalizzata. Con la nostra ricerca rivenditori troverete sicuramente il partner giusto per il vostro progetto!